domenica 3 giugno 2012

Sei un Consum-Autore anche tu?


Ho scoperto di recente che forse portrei ricadere in una delle 10 tipologie di Consum-Autore.

E chi è il Consum-Autore? Tranquilli, non è un individuo transgenico, bensì il nuovo protagonista del mondo dei prodotti e delle merci, è una persona con un altro grado di innovazione e con grandi aspettative ed esigenze in ogni campo: dalla moda alla tecnologia, dai media ai piccoli consumi quotidiani.

Egli incarna la condizione creativa della propria generazione.

Il consum-autore vive il mercato come spazio progettuale e influenza con le sue scelte, le decisioni di acquisto di familiari e coetanei. Egli non si identifica nei brand o nei prodotti, ma li considera dei compagni di viaggio che possono facilitare la vita.

Il consum-autore nel mondo del mercato ha un notevole valore in quanto è in grado di influenzare in modo contagioso e virale coloro che lo frequentano. Egli impone al mercato la logica del pensiero creativo.


Sono una Singular Woman che non deve chiedere mai RoAAAAAR
Tra le dieci tipologie esistenti (Linker People, Unique Son, Sense Girl, Mind Builders, Singolar Women, Pleasure Growers, ecc.) descritte nel libro Consum-Autori. Le generazioni come imprese creative edito dalla Scheiwiller, io potrei appartenere al genere Singolar Woman.

Le Singolar Women sono donne di 35-50 anni, audaci (wow), sicure di sé (roar), consapevoli della propria forza, che esprimono la propria singolarità femminile. La libertà di vivere con gioia e sensualità il proprio corpo, e di riflesso la relazione con il quotidiano, al di fuori dell'età e di canoni estetici convenuti, è ciò che le contraddistingue.

Le Singular Women lavorano sulla consapevolezza delle proprie capacità e sulla carica umana, sostenendo nuove istanze estetiche (non esiste solo la taglia 38, può essere bella anche un plus size) e nuove tematiche legate alla gestione della casa e del lavoro.

No, sono una Sense Girl sensibile e attenta alle emozioni


Però ripensadoci potrei essere anche una Sense Girl.

Le Sense Girl vengono descritte dai guru del marketing come giovani donne caratterizzate da una spiccata raffinatezza sensoriale. Sono molto sensibili al mondo esterno e dimostrano una forte consapevolezza di sé. Sono sempre in cerca di un microcosmo di esperienze sofisticate ed emozionali. Raffinate, sensibili, esotiche, le Sense Girl sanno cosa cercare sempre e comunque.

Ripensandoci, meglio essere semplicemente Monica

Le analisi di mercato e soprattutto dei target dei consumantori mi piacciono, sono interessanti e sono un valido strumento per manager, pubblicitari e comunicatori, il libro Consum-Autori l'ho letto piacevolmente e con divertimento ho provato a rivedermi in alcune tipologie descritte, in effetti quasi nessuno sfugge ai comportamenti di massa.