domenica 4 novembre 2012

Voglio una mantella alla cappuccetto rosso


Ah che potere che hanno su di noi le favole! 
Cappuccetto Rosso con la sua mantella scarlatta mi ha segnato per sempre.

La mantella color rubino non passa inosservata e regala quell'aria da brava ragazza stile college inglese.


Sono tornate alla ribalta già da qualche stagione le cappe o mantelle.

Possono avere forme e materiali diversi, essere con o senza maniche, lunghe o corte, da indossare anche sul cappotto.



Io ne possiedo tre: una lunga nera, elegante per la sera, una corta scozzesina in giallo e blu, leggera più adatta  per la primavera e una originale Mogatti in caldissima lana fatta ovviamente da me, al corso di cucito.

Se vi volete ispirare alle dive del cinema, allora puntate alla divina Greta Garbo, per lei durante la lavorazione del film Mata Hari, venne creata una elegantissima mantella nera che rendeva il suo personaggio ancora più misterioso e affascinante, se invece siete più birichine, allora ispiratevi alla pubblicità di Chanel n.5 targata 1998, dove un affascinante cappuccetto rosso se ne va in giro per le strade di Parigi.