domenica 20 ottobre 2013

Design: Rose rosse per te, ho rubato stasera...e sono tante, ma tante muchas rosas!

Tra i miei molteplici interessi un posto particolare occupa il design, al quale ho dedicato fin dall'inizio della creazione della "Gatita", un piccolo spazio.

La maggior parte della gente non sa che cosa effettivamente sia il design, i più associano il termine ai concetti di "carino, moderno, tecnologico, funzionale". 
Il design è multiforme potendosi declinare in design d'arredo, lighting design, design automobilistico, navale, design di moda etc.

Non penso che si possa dare del design una definizione universale e statica, ognuno di noi può concepirlo in maniera personale in base alla sua cultura e alle sue credenze.

Il design per me è il trait d'union tra l'industria e l'arte, un perenne laboratorio di ricerca per creare oggetti funzionali che racchiudano però poetica, arte, filosofia.

Proprio perché il design nasce principalmente come attività industriale progettuale, i designer devono essere in grado di comprendere i bisogni della società, rispondendo alle nuove esigenze.

In questo periodo storico sempre più persone, per necessità, oppure per reale virtù, stanno riscoprendo l'importanza del riciclo, ecco perché una delle sfide più importanti di questo secolo riguarda lo sviluppo di nuovi modelli di produzione di consumo sostenibili. L'ottanta per cento dell'impatto ambientale di un prodotto viene generato durante la fase di progettazione, ecco perché il design può assumere un ruolo strategico come strumento preventivo nello scenario della sostenibilità ambientale.

Tra i designer più attenti a realizzare oggetti e complementi di arredo che utilizzino materiali ecocompatibili e riciclati troviamo 13 Ricrea .

L'origine del nome deriva dal fatto che il gruppo di creative (sono tutte donne) si è costituito nel 2007 dopo tredici incontri.

Eleganti, ironiche e spiritose le creazioni di Angela Mensi ed Ingrid Tarò sono fatte di materiali derivanti dal recupero, come ad esempio, il feltro.

La linea "Muchas Rosas" è originariamente nata per gli sposi.
I colori sono tre: il bianco, il rosso e il lilla.
Le poltroncine e il divanetto hanno la struttura principale in legno e gommapiuma, mentre la fodera è formata da feltro riciclato, proveniente dalle eccedenze della lavorazione delle solette delle scarpe.

Ogni rosa viene realizzata a mano e va a comporre la fodera, completamente rimovibile, che al termine della lavorazione sarà formata da ben 765 rose!


Le linee create da 13 Ricrea sottraggono all'abbandono le eccedenze dei processi industriali, contribuendo a diminuire i rifiuti, e al tempo stesso realizzando oggetti di una garbata eleganza.