domenica 19 gennaio 2014

Design: contro il caro caffè arriva la Keep Cup, la prima tazza take away sostenibile

Keep Cup il primo bicchiere take away riusabile

E' un'abitudine americana che ho fatto mia pur non avendo ancora messo piede negli States: a Bologna mi piace raggiungere il mio posto di lavoro a piedi, sorseggiando lungo il tragitto un capuccino/caffè take away e guardando le vetrine dei negozi di via Indipendenza.

Keep Cup  il primo bicchiere riusabile

Camminare con un bicchiere di caffè in mano mi rilassa, sicuramente sono una delle poche, se non l'unica persona che potete incontrare di primo mattino in strada, a Bologna, che sorseggia un caffè invece di starsene mollemente seduta al tavolino di un bar.
Questa mia abitudine tuttavia nuoce all'ambiente e...diciamocela tutta, anche al mio portafoglio, sulla lunga distanza.

Kepp Cup la prima tazza take away riusabile

La maggior parte delle tazze monouso take away non possono essere riciclate, di conseguenza finiscono in discarica. Il problema ha aguzzato l'ingegno di alcuni designer australiani che hanno creato le coloratissime kepp cups! Un successo decretato anche dall'appoggio di molti bar che ai propri clienti che venivano dotati di keep cup, praticavano un piccolo sconto sulla colazione.


Anche l'Università di Friburgo è stata conquista dalle simpatiche tazze australiane e gli studenti possono acquistarle alla caffetteria dell'Ateneo.

Keep Cup la prima tazza take away sostenibile

La prima tazza interamente sostenibile, la keep cup è realizzata in plastica riciclata, può essere messa nel microonde come in lavastoviglie.
La trovate in quattro misure: XS, S, M, L.
Ogni Keep Cup è dotata di una leva sul coperchio che permette di aprire o chiudere il contenitore.

Keep Cup la prima tazza take away sostenbile

Le Keep Cup le potete trovare a Forlì, presso Nicole's design store, Corso Mazzini 134.
Questo invece il sito della simpatica tazza: www.keepcup.com